Roma, 12 luglio 2016

 

Alla cortese attenzione Onorevole VIRGINIA RAGGI
SINDACA di ROMA

 

e p.c. On.le LINDA MELEO
Assessora alla Mobilità

On.le  PAOLO BERDINI
Assessore all’Urbanistica

Loro sedi

 

Oggetto: Metro C richiesta incontro

 

Anzitutto Le rivolgiamo un sincero augurio per l’impegno arduo che Le è stato assegnato dal rilevante voto dei cittadini romani. Calma (Coordinamento Associazioni del Lazio per la Mobilità Alternativa) da anni propone, insieme ad altri comitati, associazioni e studiosi, l’inversione delle attuali politiche della mobilità nel contesto di idee sull’avvenire della città e della più vasta area metropolitana (dalla quale la mobilità in gran parte dipende), per rispondere adeguatamente alle esigenze delle persone, rispettare l’ecosistema romano, tutelare il paesaggio storico. Negli anni scorsi esponenti e militanti del Movimento 5 Stelle hanno partecipato alle iniziative di Calma.

Lei conosce bene la situazione insostenibile del traffico urbano e sulle consolari di accesso alla città, e con Lei ci auguriamo sia possibile apportare quelle correzioni che permettano alla città di risalire ad una condizione intanto accettabile e via via migliore. Perciò Le chiediamo un incontro urgente, possibilmente entro il presente mese di luglio, per prospettarLe alcune idee sulla linea metropolitana C. Riteniamo infatti preliminare e cruciale una decisione che metta fine all’attuale spreco di denaro pubblico chiudendo il presente rapporto contrattuale, che prenda atto del punto critico cui è giunta questa infrastruttura scegliendo di sistemare il tratto fino a san Giovanni e di riprogettarne la continuazione in superficie. Secondo alternative che chiediamo siano valutate in un Forum pubblico cui partecipino abitanti, associazioni, centri di ricerca, esperti. In allegato ci permettiamo di inviarLe l’abstract di un Dossier sui punti critici ineliminabili cui è giunta la metro C, e un video sull’area archeologica centrale che risulterebbe gravemente compromessa dal proseguimento dell’attraversamento sotterraneo del centro storico.

Calma è ben consapevole che occorre ormai affrontare il tema della mobilità e della logistica in una visione  sistemica,  di area vasta, per porre la giusta priorità sul pendolarismo e sulla situazione drammatica delle periferie. La transizione all’ Area metropolitana è intesa precisamente come decongestionamento del centro storico e vivibilità nelle periferie e nella quotidianità delle persone. La metro C si pone oggi come il maggiore tappo per passare a questa visione integrata e sistemica, sia in termini trasportistici che in termini di assorbimento di finanziamenti. Il debito delle aziende di trasporto pubblico è risanabile, ad avviso di Calma, trattenendole in mano pubblica e rendendole principali efficaci strumenti delle politiche di mobilità. Ci aspettiamo strategie che scompaginino le trappole della finanza e rischiarino le oscurità della contabilità pubblica.

 

All’incontro che vorrà concederci Calma parteciperà con una piccola delegazione.

RinnovandoLe gli auguri di buon lavoro restiamo in attesa di un Suo riscontro.

Con cordialità

Vittorio Sartogo

Portavoce di Calma

 

ALLEGATI:

 

 

 

Dossier sulla Metro C di Roma

 

 

Commenti   

0 #1 Anemonalove 2017-07-08 02:04
Hello fellas! Who wants to meet me? I have
profile at HotBabesCams.com, we can chat, you can watch me live for free,
my nickname is Anemonalove , here is my photo:

https://3.bp.blogspot.com/-u5pGYuGNsSo/WVixiO8RBUI/AAAAAAAAAFA/JWa2LHHFI2AkHParQa3fwwHhVijolmq8QCLcBGAs/s1600/hottest%2Bwebcam%2Bgirl%2B-%2BAnemonalove.jpg
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna