Vinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo SliderVinaora Nivo Slider

vignetta pubblicata su The Guardian il 22 dicembre 2015

 

Versi tratti da il poema sulla rivoluzione d'ottobre "i dodici" di Alexandr Blok

  Buio profondo.  
  Strada deserta.  
  Un vagabondo  
  nella tempesta.  
  Il vento fischia …  
     
  "Oh vagabondo!  
  Vien qua …  
  Abbracciamoci!"  
     
  Pane!  
  Chi va là?  
  Via di qua!  
     
  Cielo, cielo nero.  
     
  L'odio, l'odio fiero  
  bolle in cuore …  
  L'odio santo, l'odio nero …  
     
  Sta' in guardia,  
  compagno, sta' in guardia!  

Commenti   

0 #3 Vanita 2018-06-29 04:16
This is a topic that is near to my heart... Best
wishes! Exactly where are your contact details though?
Citazione
0 #2 Frederick 2018-06-13 23:58
Hello, I enjoy reading all of your article. I wanted
to write a little comment to support you.
Citazione
0 #1 Harrison 2018-05-31 20:43
Why viewers still use to read news papers when in this technological globe
everything is existing on net?
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna